È online il programma di CRAFT BEER ITALY 2019

È da poco online il programma di CRAFT BEER ITALY 2019. Vediamo quali saranno gli interventi e come si struttureranno i due giorni di formazione e aggiornamento del comparto birrario a cura di Doemens e VLB Berlino.

Dal 27 al 28 marzo, il MiCo Lab – Milano Convention Centre, nel cuore di Milano, accoglierà esperti, docenti e birrai provenienti da tutto il mondo per un momento di condivisione e approfondimento dedicato al settore birrario. Questa opportunità è frutto del lavoro, durato due anni, di NürnbergMesse Italia che organizza CRAFT BEER ITALY, e che insieme a partner come Doemens e VLB Berlino, al supporto di Unionbirrai e a una rete consolidata di contatti è riuscita a richiamare a Milano relatori di fama internazionale e aziende espositrici all’avanguardia.

Partiamo con i numeri: durante i 2 giorni di CRAFT BEER ITALY le conferenze organizzate saranno 29 per un totale di oltre 15 ore di formazione. Le sale attrezzate per ospitare workshop, tavole rotonde e meeting sono 2 mentre un’intera area con oltre 60 aziende, di cui il 40% da 9 paesi stranieri, è dedicata alla mostra di tecnologie, packaging e marketing. In questo spazio, le aziende italiane ed estere che abbiamo selezionato e che si rivolgono al settore birrario offriranno una panoramica dei propri prodotti e servizi. I punti degustazione – Taste It! Area – saranno 4, e non più uno, e saranno a cura di esperti e associazioni dedicate alla birra che quotidianamente aiutano il movimento birrario italiano a emergere. Le Taste It! Area così saranno meglio distribuite e potranno accogliere molti più degustatori anche grazie alla spaziosità della nuova location, il MiCo Lab.

Gli incontri, invece, seguono diversi grandi macrotemi: alcuni si concentreranno sulle materie prime, altri sul processo di produzione, in tutti i suoi aspetti più tecnici, per altri il focus sarà sul controllo qualità, mentre ci saranno relatori che orienteranno i propri interventi verso la cultura birraria e le ultime tendenze.

Sulle materie prime ci saranno conferenze di livello, come quella di Doemens sulla Correlazione tra il lievito e il luppolo – quale lievito scegliere per esaltare l’aroma del luppolo, oppure Una buona macinatura del malto – come sfruttare al meglio le qualità del tuo malto e trasmetterle nelle tue birre di Axel Jany, Weyermann Specialty Malts o Enzimi nella birrificazione di Gian Maria Ricciardi, Lallemand Brewing Inc.

Gran parte del programma di CRAFT BEER ITALY 2019 si focalizzerà, però, sulla produzione. Inlattinamento di piccole quantità di birra, stabilità colloidale, fermentazione primaria, lagering, ossigenazione del mosto sono solo alcuni aspetti su cui si instaurerà un dibattito. Il controllo qualità, invece, sarà un tema trasversale ma avrà anche un momento di approfondimento: un’intera sessione durante il primo giorno a cura di birrai di lungo corso, come Pietro Di Pilato di Brewfist e docenti internazionali di Doemens.

Gli incontri che riguardano la cultura birraria e le ultime tendenze sono, anch’essi, di grande importanza. Tra gli interventi più interessanti segnaliamo un incontro di Unionbirrai sulla chiarezza delle etichette, un’intera sessione dedicata alla birra artigianale all’estero, Birre analcoliche – possibili anche per i birrifici artigianali, e Il packaging è potere: etichetta come strumento di neuromarketing di Chiara Tomasi, Arconvert Spa.

Al termine delle sessioni di interventi del primo giorno, CRAFT BEER ITALY ha organizzato due momenti di puro relax e divertimento: alle 17 si disputerà la finale del Campionato Italiano dei Beer Sommelier Doemens, e al termine vincitori, vinti e spettatori potranno consolarsi con un pub crawl in una delle città più dinamiche dal punto di vista birrario.

L’appuntamento è dunque il 27 e il 28 marzo 2019 al MiCo Lab, a Milano, con l’unico evento B2B 100% artigianale.

Qui il programma completo

Qui per acquistare i biglietti

Hai un’azienda e cerchi un evento  B2B in cui esporre? Scarica la domanda di iscrizione o contattaci per maggiori info

Elena Jordens – espositori italiani

Chiara Albertin – espositori internazionali

Tel. 02.36753260